Il ciliegino Hathor F1 protagonista di un open day Southern Seed

Qualità, produttività, rusticità della pianta, eleganza del grappolo, le molteplici tolleranze e il gusto incomparabile: sono queste le principali caratteristiche che hanno portato al successo di Hathor F1 anche nel territorio di Pachino, dove la coltivazione del pomodoro ciliegino copre circa l’80% dell’intera superficie coltivata.

Parlando di pomodoro ciliegino, molto spesso si fa riferimento a questa zona di produzione in cui le condizioni pedo-climatiche rendono questo prodotto tipico e caratteristico.

Infatti molte aziende ricadenti in questa area geografica fanno parte del consorzio IGP di Pachino, un marchio che conferisce pregio ad un prodotto già di per sé molto prezioso per il suo valore nutrizionale nonché organolettico.

Proprio nell’interesse di tutte le aziende che operano e ruotano intorno alla coltivazione di questo prezioso ortaggio, Southern Seed ha voluto presentare il pomodoro ciliegino Hathor F1 il quale racchiude in sé tutte le caratteristiche che, sia chi lo produce e sia chi lo dovrà poi consumare, può ricercare in un pomodoro ciliegino.

La scorsa settimana si è svolto uno dei numerosi open day di Southern Seed, dove il protagonista è stato proprio Hathor F1. Nell’azienda del Sig. Michele Mallia, sita in c/da Rinazzi – Pagliarello è stata allestita una serra vetrina dove numerose aziende ed operatori del settore hanno potuto constatare dal vivo le caratteristiche di Hathor F1.

Le aziende hanno anche potuto prendere visione di varietà di pomodori verdi che, alla pari del ciliegino, caratterizzano il territorio.

A guidare le visite all’interno della serra vetrina, per illustrare le principali tolleranze di Hathor F1 (TYLCV, FOL 1-2, T0MV, Va, Vd, TSWV), sono stati il Dott. Carlo Cannella (agente della Southern Seed per la provincia di Siracusa) e il perito agrario Giuseppe Dezio.

“Hathor F1 è il ciliegino che fa per noi produttori, perché vogliamo offrire al consumatore una qualità eccellente ed un gusto che identifichi un intero territorio”, afferma Joe Fortunato, produttore e titolare di una delle più grandi realtà del territorio pachinese, anche lui intervenuto all’evento.

“Hathor F1 è stato una vera rivelazione e ci auguriamo che, i risultati ottenuti in questa serra vetrina, possano essere di buon auspicio per continuare ad offrire ai nostri clienti una qualità sempre maggiore”, dicono il Dott. Di Stefano e il Dott. Galfo della Cooperativa Faro, altra grande organizzazione di produttori di Pachino.

Tra la centinaia di visitatori, hanno partecipato all’evento anche numerose rappresentanze di vivai: come Centro Seia, Vivai dell’Alto e Area Verde i cui tecnici hanno elogiato la rusticità della pianta, le sue tolleranze e l’equilibrio nella fruttificazione.

Ancora una volta Southern Seed ha centrato il suo obiettivo: quello di offrire alle aziende produttrici, nonché a tutte quelle coinvolte nel settore, una varietà  che soddisfi al meglio le loro esigenze di produzione e di qualità, per un prodotto, il ciliegino, che è il fiore all’occhiello della nostra amata terra, la Sicilia.

Southern Seed è lieta di ringraziare l’azienda Mallia Michele per la disponibilità accordata, l’azienda Fortunato, la cooperativa Faro, i vivai, i tecnici e tutte le altre aziende accorse all’evento, che hanno determinato la riuscita dello stesso.

Contatti:
Southern Seed Srl

Via Carlo Alberto, 124
97019 Vittoria (RG)
Tel./fax: (+39) 0932 861054
Email: info@southernseed.it
Web: www.southernseed.it

fonte : Freshplaza.it

separatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *