Bando Inverdurata 2013

Come di consueto, saranno scelti 16 bozzetti tra tutti quelli in concorso e arrivati nei tempi tecnici giusti.

I primi tre classificati riceveranno rispettivamente un premio di € 500, € 300, € 200, mentre i rimanenti 13 riceveranno un premio di partecipazione di € 100.

mostra-permanente-dei-pupi-sicilianiIn occasione del decimo anniversario della manifestazione viene istituito il “Premio Speciale della Critica” (Premio APAC) del valore di €400.

I bozzetti saranno scelti sulla base della loro pertinenza al tema proposto, alla loro fattibilità, alla loro bellezza artistica, alla loro originalità.

Il tema di quest’anno è un’esaltazione dei colori e dellacreatività della Sicilia:

“La Tradizione Siciliana: L’Opera dei Pupi e il decoro dei Carretti Siciliani”.

Nel 2008 l’UNESCO ha iscritto l’Opera dei Pupi tra i Patrimoni Orali e Immateriali dell’Umanità; primo patrimonio italiano ad essere inserito in tale lista.

I Patrimoni Orali e Immateriali dell’Umanità sono espressioni della cultura immateriale del Mondo; essi rappresentano antiche tradizioni, tramandate oralmente da generazioni in generazioni.

Per il concorso a premi di mosaici vegetali è stato scelto questo tema per salvaguardare, in un Mondo di cultura globalizzata, questi capolavori, per evitarne la scomparsa.

Stuzzicate la Vostra creatività.  Aspettiamo i vostri disegni !

I mosaici saranno sviluppati sulla strada nella notte trai venerdì’ 10 e sabato 11 Maggio.

La loro esposizione al pubblico  avrà luogo dal  11 al 13  Maggio  2013

Potranno concorrere non solo studenti ma qualsiasi cittadino, come persona singola o gruppo.

I bozzetti dovranno pervenire presso la nostra sede in via De Pretis 9 ,  PACHINO (SR) entro e non oltre sabato  21 Aprile 2013 .

Per informazioni sull’evento: info@circoloterramitica.it

cell. 348.0935351  → Ombretta Parma

cell. 333 74 36 849 → Iano Capodicasa

I bozzetti dovranno essere fatti su un foglio A3.  Il disegno a colori dovrà misurare cm 30 x 30 e dovrà essere posto a sinistra del foglio orizzontale.  Nella rimanente parte del foglio (a destra, in basso), dovranno essere indicati in maniera visibile i dati (titolo del lavoro, autore/i, provenienza); in alto, una breve spiegazione di ciò che il disegno rappresenta.

Si dovrà inoltre allegare un altro foglio con su scritto il materiale che si riterrà opportuno per realizzare il mosaico con prodotti agricoli (verdure, frutta, tuberi) della nostra zona. – Da notare che altro materiale (torba, prodotti secchi, ecc.) potrà essere usato per una percentuale massima del 20% dello spazio riservato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *